C’è il contributo del Comune si farà AltaRoma

Il contributo del Comune sarà erogato. A dicembre il Campidoglio aveva annunciato la volontà di voler fare un passo indietro non ritenendo “strategiche per il Campidoglio questo tipo di attività”. L’assessore a Roma Produttiva Marta Leonori ora ha invece confermato di voler “proseguire un percorso che riesce a guardare con molte speranze alle capacità imprenditoriali e di innovazione del settore moda, fiore all’occhiello del nostro Made in Italy e tradizione preziosa tutta romana. Un segnale importante che considero una vittoria della città. Con gli altri attori pubblici, insieme alla riduzione delle quote, stiamo lavorando per il consolidamento di un sistema romano che si inserisca a pieno titolo nel circuito delle città della moda, Milano e Firenze, e dell’internazionalizzazione del made in Italy”.

Dopo l’annunciato rischio di chiusura poco prima di Natale, AltaRoma, la società che organizza la kermesse capitolina, nella riunione dei soci (Regione, Comune e Camera di Commercio) ha deliberato il contributo per il 2015 confermando la possibilità, già annunciata ai primi di gennaio dal presidente Silvia Venturini Fendi, che la manifestazione si farà anche quest’anno, dal 30 gennaio al 2 febbraio.

Il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, su twitter ha commentato cosi. “Bene, ok AltaRoma a sfilate. Regione sempre vicina a made in Italy, industria e artigiani moda, grande risorsa creativa di Roma e del Lazio”.

Lascia un commento