Ferma condanna per il massacro di Parigi e solidarietà al popolo francese

L’azione militare terrorista del commando dei fanatici islamisti contro la sede del settimanale francese Charlie Hebdo ci lascia sgomenti e richiede la condanna più ferma da parte di tutta la comunità internazionale e da parte di tutte le forze politiche, culturali e religiose. E’ stato un atto barbaro, senza alcuna giustificazione, che ha prodotto la morte di 12 persone nel cuore di Parigi. Come consiglieri del PD esprimiamo la nostra solidarietà ed il nostro dolore per le vittime e ci sentiamo vicini al popolo francese che, con fermezza e compostezza, sta manifestando la condanna verso il crudele attentato e l’attaccamento ai valori profondi della civiltà e della democrazia. Occorre che gli Stati siano maggiormente in grado di difendere la civile convivenza con adeguate misure di sicurezza. Occorre isolare politicamente e culturalmente ogni manifestazione di intolleranza e fanatismo ideologico e religioso. Occorre evitare indistinte reazioni di odio che possono solo alimentare quelle contrapposizioni tra popoli e religioni diverse che invece vogliono i fondamentalisti. Firenze saprà essere all’altezza della nuova sfida che ci attende tutti, cittadini ed istituzioni.

Lascia un commento