Eccesso di velocità Mario Balotelli colleziona multe per 10 mila euro

Bad bay sempre più in copertina per quanto accade fuori dal campo. L’attaccante del Liverpool, in procinto di lasciare l’Inghilterra, tra il 2012 e il 2013 è stato “pizzicato” 18 volte dall’occhio elettronico del “Tutor” sulle autostrade del Nord Italia, A4 in particolare, quasi sempre al volante di una Ferrari a noleggio. In cinque casi avrebbe superato il limite di velocità di oltre 40 km orari il tetto previsto.

Il giocatore azzurro ha collezionato una raffica di multe che per il momento non ha pagato. Equitalia gli ha spedito a casa cartelle esattoriali che si aggirerebbero intorno ai 10 mila euro. Il centravanti tramite il suo legale ha però presentato ricorso al giudice di pace di Bergamo contro le cartelle esattoriali. Un problema con il cambio di residenza. A gennaio 2013 si perfezionava il suo passaggio dagli inglesi del Manchester City ai rossoneri del Milan e ciò gli avrebbe impedito di ricevere a casa gli avvisi di accertamento delle presunte violazioni, come previsto. Le multe sono nulle, secondo i legali del calciatore.

Lascia un commento