Marsala, furti di rame arrestati Eros La Rosa, Giuseppe Struppa e Massimo Licinio

Sgominata dalla Polizia una banda specializzata nei furti di rame capeggiata da una guardia giurata. A finire in manette sono stati Eros La Rosa, guardia giurata di 29 anni, Giuseppe Struppa, 48 anni e Massimo Licinio, 44 anni. Nel mirino dei malfattori era finita la cantina “Baglio Hopps”, in disuso e sottoposta a sequestro fallimentare. Già in precedenza la struttura era stata oggetto di razzie, e i servizi di controllo erano perciò aumentati, e i risultati sono subito arrivati con il fermo in flagranza dei tre.

La guardia giurata in apparenza svolgeva servizio di controllo ma di fatto permetteva l’ingresso dei suoi complici, garantendo loro la possibilità di agire indisturbati. Il blitz della Polizia ha scoperto Struppa e Licinio che erano entrati nell’impianto a bordo di un furgoncino, una terza persona che era con loro è riuscita a fuggire via lasciando però a bordo del mezzo il proprio giubbotto ed i documenti, è stato così identificato e denunciato a piede libero, mentre sul furgone veniva trovato già oggetto del furto un motore elettrico. Per gli arrestati il pm della Procura di Marsala, Nicolò Scalabrini ha disposto gli arresti domiciliari.

9 su 10 da parte di 34 recensori Marsala, furti di rame arrestati Eros La Rosa, Giuseppe Struppa e Massimo Licinio Marsala, furti di rame arrestati Eros La Rosa, Giuseppe Struppa e Massimo Licinio ultima modifica: 2015-01-07T19:31:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento