Milano, in via Marsala malviventi puntano fucile a canne mozze per rapinare una donna

La vittima di 56 anni è stata rapinata da due uomini che le hanno puntato contro un fucile a canne mozze per farsi consegnare la borsa e alcuni gioielli, per un valore complessivo di circa duemila euro.

fucile a canne mozze

La donna era in compagnia del marito, in via Marsala. I due erano da poco usciti da un ristorante dove avevano trascorso la serata e si stavano dirigendo verso casa, quando a un tratto due giovani, con il volto coperto dalle sciarpe, li hanno fermati, intimando di consegnare loro la borsa e gli orecchini indossati dalla donna.

I due giovani non hanno esistato ad estrarre un fucile a canne mozze e a puntarlo contro la donna, minacciandola se non avesse consegnato loro tutto ciò che aveva. Poi si sono allontanati a bordo di una moto, facendo perdere le proprie tracce.

Lascia un commento