Vimercate sconvolta, Michele Minunno morto. Nicola Fumagalli in coma

Un Capodanno da incubo nel Monzese. Michael Minunno, 17 anni di Concorezzo, trovato morto in casa. Il suo amico Nicola Fumagalli, che ha appena compiuto 18 anni, in fin di vita, in coma indotto all’ospedale San Gerardo di Monza.

È la tragedia scoperta dai Carabinieri di Vimercate in una casa di via Ponti 16, a ridosso del vecchio ospedale e del centro storico di Vimercate. I due ragazzi avevano festeggiato assieme a diversi amici il Capodanno in casa di Nicola Fumagalli, lasciata libera dal papà, con cui era rimasto a vivere dopo la separazione dell’uomo dalla madre.

Esclusa l’ipotesi di una morte violenta o di un suicidio, sembrerebbe da scartare anche la possibilità di una caldaia difettosa. I primi esami del sangue su Nicola Fumagalli non hanno dato esiti compatibili con una presenza letale di monossido di carbonio. Si attende l’esito dell’autopsia, anche se l’ipotesi più “battuta” è che i due ragazzi abbiano patito le conseguenze di un cocktail di alcol e droghe.

Nell’appartamento non sono state trovate tracce di droghe, ma solo il disordine dovuto alla festa del giorno prima, anche se uno strano odore è stato avvertito subito dai militari. I Carabinieri erano stati avvisati dal personale sanitario dell’ambulanza inviata dal 118 dopo la tragica scoperta effettuata dalla donna delle pulizie, mandata sul posto a controllare dal padre di Nicola Fumagalli, preoccupato perché non aveva più notizie del figlio da ore.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vimercate sconvolta, Michele Minunno morto. Nicola Fumagalli in coma Vimercate sconvolta, Michele Minunno morto. Nicola Fumagalli in coma ultima modifica: 2015-01-03T19:20:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento