Cosenza, la terra ha tremato più volte notte fuori dalle proprie abitazioni

Le abitazioni hanno tremato. Un violento tremore ha squarciato il silenzio della sera di domenica. Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 è stata registrata in provincia di Cosenza. Il sisma si è verificato alle 22.43, a una profondità di 11,1 km. Tre minuti dopo un secondo sisma di magnitudo 3.3 avvenuto nella stessa zona. Il terremoto sarebbe stato avvertito anche a Reggio Calabria e a Catanzaro. Alle 22.54 terza scossa di magnitudo 2.3 sempre in provincia di Cosenza, soprattutto nella parte vecchia più vicina alla Sila. I palazzi del centro della città hanno tremato, per non meno di 20 secondi. Poi, alle 23.49, a Cosenza altre due scosse sono state avvertite distintamente dalla popolazione.

Tanta paura e gente in strada che ha deciso di trascorrere la notte fuori dalle proprie abitazioni per timori di nuove scosse.

I comuni più vicini all’epicentro sono Spezzano Piccolo, Spezzano della Sila e Serra Pedace. Dalle verifiche fatte da Carabinieri e Polizia non sono emersi danni gravi. Segnalata solo qualche caduta di intonaco in alcune gallerie stradali vicino al paese di Copanello, sulla statale 106 ionica. Si attende però un resoconto definitivo in arrivo dai borghi della Sila.

Sabato c’era stato un altro terremoto, però sulla costa, davanti a Vibo Valentia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cosenza, la terra ha tremato più volte notte fuori dalle proprie abitazioni Cosenza, la terra ha tremato più volte notte fuori dalle proprie abitazioni ultima modifica: 2014-12-29T09:48:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento