Gaia Molinari morta per asfissia da strangolamento

Sarebbe il risultato dell’autopsia sul corpo di Gaia Molinari, la piacentina di 29 anni trovata morta a Jericoacoara, a circa 300 km da Fortaleza.

Paola Bonelli, proprietaria della locanda dove la giovane alloggiava, ha riferito ai media che dopo aver fatto volontariato con i bambini svantaggiati, Gaia avrebbe dovuto proseguire il suo viaggio per il Cile.

Lascia un commento