Torino, a Madonna di Campagna aggrediscono e rapinano coetanei denunciati 18 giovani

Sono tutti di età compresa tra i 15 e i 20 anni. Sono stati denunciati dai Carabinieri per aver aggredito e rapinato otto studenti, loro coetanei, davanti a una scuola torinese. La spedizione punitiva è stata organizzata con tanto di gruppo su Whatsapp per chiamare a raccolta il branco e studiare le mosse. Gli otto devono rispondere di rapina, lesioni aggravate, percosse e ingiurie.

Nei giorni precedenti la spedizione punitiva, le vittime avevano avuto discussioni con un quindicenne, il promotore del gruppo su Whatsapp. La spedizione punitiva si è svolta in due momenti. La gang si è ritrovata davanti alla scuola del quartiere Madonna di Campagna dove hanno aggredito e rapinato tre studenti, mentre un quarto ha reagito e li ha messi in fuga. Saliti su un autobus, i bulli si sono spostati nella vicina piazza Stampalia, dove hanno aggredito e rapinato altri quattro studenti.

Il bottino era composto da zaini di scuola, un orologio, una catenina d’oro, un telefono cellulare e un portafogli. La refurtiva è stato recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

Lascia un commento