Montescaglioso, concorso Natale in Vetrina

L’Associazione di promozione turistica Pro Loco di Montescaglioso, con l’Amministrazione Comunale e la Confesercenti, ha promosso la II° Edizione del Concorso “Natale in Vetrina”. Tale iniziativa rientra nella valorizzazione delle attività turistiche, per la promozione dell’immagine di Montescaglioso nell’ambito delle attività di promozione del territorio legate a Matera – Capitale Europea della Cultura 2019. Il termine ultimo per proporre la propria candidatura al concorso e la realizzazione delle vetrine è fissato per sabato 20 dicembre 2014. Il relativo regolamento e la scheda di adesione al concorso possono essere scaricati dal sito internet della Pro Loco: www.prolocomontescaglioso.it o ritirati direttamente presso la sede, in Piazza S. Giovanni Battista (nei pressi della sede municipale).

Nella stessa data è fissato il termine ultimo per partecipare alla III edizione del concorso “L’arte del Presepe – Tra tradizioni e originalità”, patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Montescaglioso. Bando del regolamento, domanda d’iscrizione e manifesto dell’iniziativa sono reperibili sul sito della Pro Loco; le iscrizioni si accettano presso la sede.

La Pro Loco, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Montescaglioso – Comune gioiello d’Italia 2012, domenica 21 dicembre ha, inoltre, organizzato la XXX edizione della Sagra delle Pettole; dalle ore 20.00, lungo Corso della Repubblica, sarà possibile degustare pettole, vino ed altri prodotti tipici. Sono, inoltre, previsti mercatini natalizi. La serata sarà allietata dal tipico suono di zampognari e cupe – cupe.

L’iniziativa è sostenuta anche da Regione Basilicata, Matera Capitale Europea della Cultura 2019, Basilicata Turistica e UNPLI, oltre che da sponsor privati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Montescaglioso, concorso Natale in Vetrina Montescaglioso, concorso Natale in Vetrina ultima modifica: 2014-12-19T04:09:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento