A maggio election day al voto sette Regioni e oltre mille Comuni

Le elezioni anticipate sarebbero all’orizzonte. Dopo la comunicazione dell’imminente fine del mandato di Napolitano, ora anche lo “slittamento” a maggio di regionali e comunali.

“A maggio sarà possibile fare un election day con il voto, nella stessa giornata, di sette Regioni e oltre mille Comuni e con un risparmio valutabile intorno ai 100 milioni di euro”.

A comunicarlo i senatori del Pd Andrea Marcucci e Franco Mirabelli, primi firmatari di un emendamento alla legge di stabilità, approvato dalla commissione Bilancio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin