A maggio election day al voto sette Regioni e oltre mille Comuni

Le elezioni anticipate sarebbero all’orizzonte. Dopo la comunicazione dell’imminente fine del mandato di Napolitano, ora anche lo “slittamento” a maggio di regionali e comunali.

“A maggio sarà possibile fare un election day con il voto, nella stessa giornata, di sette Regioni e oltre mille Comuni e con un risparmio valutabile intorno ai 100 milioni di euro”.

A comunicarlo i senatori del Pd Andrea Marcucci e Franco Mirabelli, primi firmatari di un emendamento alla legge di stabilità, approvato dalla commissione Bilancio.

Lascia un commento