Palermo, truffa al sistema sanitario in manette sei persone

Eseguita dai Carabinieri una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di sei persone. Si tratta di tre farmacisti, del titolare di una parafarmacia, di un dipendente ASP e di una sesta persona che aveva il compito di “corriere”.

Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di concorso in falso, accesso abusivo al sistema informatico e truffa aggravata al Servizio Sanitario. L’inchiesta, avviata nel 2013 dai Carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura, ha scoperto un meccanismo che permetteva agli indagati di conseguire profitti illeciti attraverso l’alterazione delle autorizzazioni emesse dall’ASP per la distribuzione in regime di convenzione, presso le farmacie e parafarmacie, di prodotti per l’incontinenza e per celiaci.

Lascia un commento