Marcia contro il razzismo l’America è scesa in piazza

Da Washington a New York, in decine di migliaia hanno chiesto uguali diritti e una polizia più giusta, che non discrimini per il colore della pelle. “Siamo tutti uguali”, “Basta violenza”. Sono alcuni degli striscioni agitati dai manifestanti, in memoria delle ultime vittime da Trayvon Martin a Tamir Rice, da Eric Garner a Michael Brown.

Lascia un commento