Sedilo, attentato nella caserma dei carabinieri

Un’auto di servizio, parcheggiata all’interno del garage della caserma, è stata data alle fiamme. I militari della Compagnia di Ghilarza hanno fermato un disoccupato di 49 anni. L’uomo dopo essere stato fermato per guida in stato di ebbrezza e senza patente, ha reagito in maniera violenta colpendo, sembra con una testata, il comandante della Compagnia Alfonso Musumeci.

Lascia un commento