Messina, simulazione di falsi incidenti stradali 20 arresti

In Riva allo Stretto i Carabinieri, insieme al personale della sezione infortunistica della polizia municipale messinese, hanno eseguito 20 misure cautelari a carico di altrettante persone indagate a vario titolo con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla simulazione di falsi incidenti stradali.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip di Messina Maria Teresa Arena su richiesta del Pm Antonio Carchietti.

Lascia un commento