Milano, Angelo Caloia lascia la Veneranda Fabbrica del Duomo

Si dimette dall’incarico di Presidente. L’ex massimo dirigente dello Ior, indagato in un’inchiesta per peculato aperta in Vaticano, ha rassegnato le dimissioni da presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e dagli incarichi alla Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale e dal Collegio Borromeo.

In una lettera all’arcivescovo di Milano, Angelo Scola, Caloia si dice “sconcertato, attonito e profondamente avvilito”, ma rassicura “sulla mia totale estraneità ai fatti”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Angelo Caloia lascia la Veneranda Fabbrica del Duomo Milano, Angelo Caloia lascia la Veneranda Fabbrica del Duomo ultima modifica: 2014-12-08T17:24:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento