Residenze musicali, Mogol a Matera il 17 e il 18 dicembre

“Le Residenze musicali sono state previste nella nuova Legge dello Spettacolo della Regione Basilicata, voluta fortemente dal Presidente Pittella e approvato dal Consiglio Regionale, ma quella avviata con Mogol è già una realtà” ha commentato la responsabile dell’Ufficio, Patrizia Minardi. 50 giovani lucani si giocano la loro chance per entrare nella prestigiosa e famosissima scuola di Mogol e formarsi per 3 intense settimane.

“Ai trenta ragazzi selezionati verrà data l’opportunità di trasformare sogni e talento in qualcosa di concreto” ha commentato il presidente Pitttella

Si svolgeranno dalle ore 15 di mercoledì 17 dicembre e nella giornata successiva, presso la Casa Cava in via San Pietro Barisano 47 a Matera, le selezioni dell’avviso pubblico “Residenze musicali”, promosso dall’Ufficio Sistemi Culturali, Turistici e Cooperazione internazionale della Regione Basilicata. La misura contenuta nel Patto con i giovani, mette a disposizione 30 borse di studio a favore di giovani lucani tra i 18 e 35 anni, per seguire tre moduli didattici e di perfezionamento musicale per interpreti, autori di testo e compositori di musica leggera, che si svolgeranno presso il Centro Europeo Tuscolano (CET) di Avigliano Umbro, diretto dal Maestro Mogol. Presso la Casa Cava sono convocati i candidati collocati nei primi cinquanta posti della graduatoria, redatta sulla base di titoli culturali ed artistici.

9 su 10 da parte di 34 recensori Residenze musicali, Mogol a Matera il 17 e il 18 dicembre Residenze musicali, Mogol a Matera il 17 e il 18 dicembre ultima modifica: 2014-12-04T02:53:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento