Trento, plateatici possibili anche a dicembre e gennaio

In riscontro alle richieste pervenute dalla Federazione italiana esercenti pubblici e turistici del Trentino e da alcuni gestori di pubblici esercizi cittadini, la Giunta comunale ha approvato la possibilità di ottenere la concessione ad occupare gli spazi pubblici antistanti bar e ristoranti, con tavolini e sedie anche nel periodo invernale che va dall’1 dicembre al 31 gennaio.
Solitamente d’inverno i dehors non venivano attrezzati con tavolini e sedie – ma vista la richiesta degli esercenti e in considerazione del clima più mite – la Giunta ha deciso di sperimentare questa novità già per l’inverno alle porte.
Rispetto a quanto autorizzato in passato, la Giunta ha ritenuto di valutare positivamente le richieste riguardanti vie e piazze cittadine, purché gli esercenti garantiscano la pronta rimozione degli arredi posti sulla sede stradale, in occasione di nevicate e comunque fuori dall’orario di apertura dei locali, consentendo in questo modo le operazioni di sgombero neve delle aree interessate. In via sperimentale, si ritiene che le occupazioni possano riguardare un numero limitato di tavoli e sedie e conseguentemente superfici massime di circa 15 mq., per garantire la rapida rimozione degli arredi ed il ricovero degli stessi su area privata.
I plateatici in questione possono essere concessi nel periodo 1 dicembre – 31 gennaio qualora non venga ostacolata la viabilità pubblica o lo sgombero della neve e non siano contrastanti con lo svolgimento delle manifestazioni natalizie.
Gli operatori interessati potranno quindi presentare istanza di concessione all’Ufficio plateatici della Polizia Locale, che provvederà al rilascio del provvedimento di occupazione suolo pubblico prescrivendo in particolare:
1) le aree in concessione potranno essere utilizzate posizionando esclusivamente arredi immediatamente rimovibili quali tavolini, sedie e fioriere. E’ escluso l’utilizzo di pedane, basamenti, ombrelloni e altre strutture;
2) gli arredi andranno completamente rimossi in orario di chiusura, nonché in caso di nevicata entro la mezz’ora successiva all’inizio dell’evento meteorologico. Il ripristino del plateatico potrà avvenire solo ad avvenuto sgombero della neve sulla strada da parte dell’Amministrazione comunale;
3) gli arredi dovranno essere rimossi in caso di necessità a semplice richiesta degli Organi di Vigilanza.
La violazione delle prescrizioni impartite nell’atto di concessione comporta l’applicazione delle sanzioni previste dall’art. 20 del C.d.S. (p.m.r. € 168,00) e dall’art. 30 del Regolamento COSAP.
Per le vie e piazze interessate dalle manifestazioni natalizie (es. Trenino di Natale) e dai mercati saltuari (Fiera di Santa Lucia e Festa d’Oro), le concessioni potranno essere rilasciate solo se compatibili con detti eventi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trento, plateatici possibili anche a dicembre e gennaio Trento, plateatici possibili anche a dicembre e gennaio ultima modifica: 2014-12-02T17:42:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento