Serie B, pesante sconfitta casalinga del Crotone

manuel nicolettiMattatore della giornata Granoche, tra i rossoblù debutto del sedicenne Nicoletti

Tredici anni dopo il Modena torna a vincere all’Ezio Scida sotto l’egida del tecnico Novellino. Ultima vittoria (2-1) dei canarini nella città pitagorica datata due settembre 2001 (doppietta di Ruben Pasino ex rossoblù).

Il successo ultimo, uno show del bomber Granoche autore di quattro gol, due con i piedi (il primo direttamente su calcio di punizione con la complicità del portiere Bajza che si fa scappare il pallone dalle mani), due di testa (uno fotocopia dell’altro). Onore e merito al giocatore emiliano ma quanta libertà gli è stata concessa da parte dei difensori locali sia a lui, sia a Nizzetto che ha fornito gli assist al goleador.

Per i canarini i tre punti rilanciano la squadra nella zona play-off, anche se Novellino predica umiltà e pensa alla salvezza senza inseguire nessun altro obiettivo.

Per i rossoblù la sconfitta apre le porte del barato dell’ultimo posto che impone fin da subito il cambio di passo per quanto riguarda gioco e prestazioni dei singoli.

Troppa debolezza difensiva nei confronti di uomini come Nizzetto e Granoche già forti per conto proprio. Si aggiunga la robustezza difensiva del Modena che all’occorrenza si avvale del rientro di Salifu e Signori e per gli avversari è stato ancora più difficile aggiudicarsi l’incontro.

Del Crotone nessuno merita la sufficienza. Bajza ha dato inizio al crollo psicologico di tutta la squadra dopo la prima incertezza che ha consentito a Granoche di segnare il primo gol.

Martella (esterno sinistro) mai in grado di controllare il diretto avversario.

Balasa più ombre che luci. Attacco inesistente sia sulle fasce, dove Ciano (unico merito la realizzazione del rigore), sia De Giorgio che si è lasciato andare ad un fallo giudicato da espulsione diretta dal direttore di gara.

Torregrossa troppo isolato e poco servito per andare in gol. L’unica volta che gli è stato fornito un buon assist si è procurato il rigore.

Al momento è un brutto Crotone che occupa l’ultima posizione e non merita di più.

Il tecnico Massimo Drago: “ troppi episodi negativi stanno condizionando i risultati di diverse partite. Fino a gennaio dobbiamo cercare di recuperare il tempo perso e poi rivolgerci al calciomercato sperando in alcuni idonei rinforzi. Se così non sarà, se dal mercato invernale non arriveranno coloro che necessitano al Crotone dobbiamo andare avanti con questa squadra fino alla conclusione del campionato”.

Unica nota lieta della giornata il debutto tra i rossoblù del sedicenne Manuel Nicoletti (natio di Belcastro) in sostituzione del difensore Martella a cinque minuti dal termine. Si tratta di un difensore che ha iniziato a giocare da centrocampista nelle giovanili della Germaneto. Da tre anni al Crotone ha cambiato ruolo divenendo un difensore che si ispira a Paolo Maldini.

La cronaca dell’incontro è tutta a favore del Modena.

Crotone in attacco al sesto minuto con una punizione dal limite di Ciano respinta dal portiere.

All’undicesimo minuto triangolazione De Giorgio, Salzano, Torregrossa, respinge in angolo un avversario.

Trentaquattresimo minuto punizione dal limite per il Modena ed è l’occasione del primo gol di Granoche.

Quarantasettesimo minuto secondo gol di Granoche di testa in seguito ad assist di Nizzetto.

Quarantanovesimo minuto il Crotone rimane in dieci per l’espulsione diretta di De Giorgio (fallo su Granoche).

Accorcia le distanze il Crotone al minuto sessantesimo con Ciano che mette dentro il pallone dagli undici metri (il rigore concesso per fallo su Torregrossa).

Il Crotone spinge in avanti alla ricerca del pareggio scoprendosi troppo.

Ne approfitta il Modena che sfrutta le fasce esterne per arrivare nei pressi dell’area avversaria. È Nizzetto che dalla fascia destra ha la possibilità di crossare ottimi palloni per Granoche che non si lascia sfuggire l’occasione per segnare il terzo gol.

In gol potrebbe andare anche Beltrame al minuto ottantaseiesimo se il palo alla sinistra di Concetti non avesse respinto il pallone.

Ci pensa ancora Granoche al minuto novantadue a mettere dentro il quarto gol sempre in seguito al crosso dalla sinistra di Nizzetto.

Le assenze forzate per squalifica di Claiton e Zampano, e il mancato utilizzo di Dezi, non rappresentano un attenuante per pesante sconfitta.

Non privo di colpe in occasione dei tre gol subiti il portiere Emanuele Concetti tra i pali nel secondo tempo in sostituzione di Bajza dopo un’assenza di diversi mesi. L’ultima apparizione in campo la prima giornata del passato campionato (Siena – Crotone 5-2)

Crotone     1

Modena     4

granocheMarcatori: Granoche 34° e 47°; Ciano ( R ) 60°; Granoche 80° e 92°

Crotone (4-3-3): Bajza (Concetti), Balasa, Gigli, Ferrari, Martella (Nicoletti), Salzano, Minotti (Sprocati), Maiello, Ciano, Torregrossa,

De Giorgio. All. Drago

Modena (4-4-2): Pinsoglio, Gozzi, Cionek, Zoboli, Manfrin, Calapai (Nardin), Salifu (Osuji), Signori, Nizzetto, Ferrari (Beltrami), Granoche. All. Novellino

Arbitro: Francesco Paolo Saia (Palermo)

Coll. Valentino Paiusco (Vicenza) – Tarciso Villa (Rimini)

Quarto uomo: Giuseppe Cifelli (Campobasso)

Ammoniti: Manfrin, Maiello, Balasa

Espulso: De Giorgio

Angoli: 5 a 4 per il Crotone

Recupero: 1 e 4 minuti

Spettatori tot. 3.894 euro 18.763; biglietti 975 euro 3.411; rateo abbonati euro 15.352.

Risultati sedicesima giornata

Pescara – Lanciano      1-1    (venerdì 28 ore 20.30)

Crotone – Modena      1-4

Carpi – Frosinone       0-0

Cittadella – Brescia     1-1

Latina – Vercelli          1-1

Livorno – Perugia       0-0

Ternana – Catania        1-0

Trapani – Spezia 3-2

Varese – Vicenza         2-3

Entella – Avellino       0-0

Bologna – Bari                     (domenica 30 ore 12.30)

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B, pesante sconfitta casalinga del Crotone Serie B, pesante sconfitta casalinga del Crotone ultima modifica: 2014-11-29T20:05:51+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento