Go on Basilicata, presentato portale Open Data

Con un clic sul portale www.dati.regione.basilicata.it cittadini e aziende potranno avere a disposizione e riutilizzare dati in formato aperto su ambiente, estrazioni petrolifere, sanità e infrastrutture e su tutti gli altri settori di cui si occupa la pubblica amministrazione regionale.

Il portale, che nasce in riuso dal portale governativo dati.gov.it, è stato presentato questa mattina nella sala Verrastro del Palazzo della Giunta in occasione della manifestazione Go on Basilicata, che prevede nella giornata di oggi più di 140 eventi su tutto il territorio.

Ad oggi sono 217 i dataset disponibili raggruppati in 11 aree di interesse. In futuro al portale potranno federarsi comuni ed enti subregionali della Basilicata che intendono rendere trasparenti i propri dati. Attualmente è presente solo il Comune di Matera che da tempo ha un proprio portale open data. Per capire quali sono i dati maggiormente appetibili per cittadini, associazioni e aziende, inoltre, sul portale è pubblicato un sondaggio permanente accessibile dall’home page

“Attraverso il progetto Open Data – ha sottolineato l’assessore regionale alle Politiche di Sviluppo Raffaele Liberali – proseguiamo il percorso verso la democrazia partecipata, puntando sulla trasparenza ed il coinvolgimento attivo dei cittadini. Mettendo a disposizione della collettività uno dei patrimoni più importanti della Pubblica Amministrazione, i dati, vogliamo rivoluzionare il rapporto tra Regione, cittadini e imprese, per creare nuove opportunità di conoscenza e di sviluppo”.

Oltre all’attivazione del portale la Giunta regionale, ha ricordato l’assessore, ha approvato le Linee guida per gli Open Data, un documento che fissa gli obiettivi, gli ambiti e le modalità di applicazione e un disegno di legge sullo stesso argomento da portare rapidamente in Consiglio per fare della Regione Basilicata un territorio avanzato dal punto di vista della digitalizzazione e della trasparenza.

Alla presentazione hanno partecipato anche la direttrice dell’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) Alessandra Poggiani – che ha firmato questa mattina una convenzione con il Presidente della Regione Marcello Pittella per istituire in Basilicata una sede dell’Agenzia – e Riccardo Luna, Digital Champion del Governo Renzi. Entrambi hanno messo l’accento sulla straordinaria sfida che può rappresentare per la regione una rivoluzione digitale e sull’importanza del portale open data come strumento di crescita e di democrazia.

Punto di partenza di un processo più ampio, il portale è il frutto di un lungo lavoro iniziato mesi fa dalla task force regionale per l’Agenda Digitale, coordinata dall’assessore Liberali e composta, tra gli altri, da Francesco Sacco, responsabile dell’Agenzia digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Nicola Coluzzi dirigente regionale dell’Ufficio Società dell’informazione e l’avvocato Ernesto Belisario.

Sacco, in collegamento, ha richiamato l’attenzione sui vari progetti in corso, tra cui il bando sulla fibra ottica che, intersecando il piano strategico nazionale, consentirà una copertura quasi completa del territorio regionale.

Il dirigente Coluzzi ha invece sottolineato l’importanza della convenzione firmata con l’Agit, come strumento per sincronizzare le politiche regionali con quelle nazionali, avendo come priorità la reingegnerizzazione dei processi amministrativi.

Sulla legge regionale open data si è soffermato, infine, Belisario spiegando come essa sia in realtà una normativa sull’open government il cui punto di forza e di rivoluzione è il diritto alla partecipazione telematica dei cittadini. Un diritto che sarà applicato anche grazie all’istituzione del garante della partecipazione e attraverso un sistema di premialità che incentivi le amministrazioni locali a pubblicare i dati.

Le caratteristiche tecniche e le potenzialità del portale sono state illustrate da Francesco Piero Paolicelli, anch’egli membro della task force regionale per l’Agenda Digitale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Go on Basilicata, presentato portale Open Data Go on Basilicata, presentato portale Open Data ultima modifica: 2014-11-25T03:12:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento