Serie B 15^ giornata, primo pareggio esterno del Crotone. Risultato conquistato con l’uomo in meno

massimo dragoNon era scontato il risultato positivo del Crotone in quel di Lanciano contro una squadra che sta facendo bene dall’inizio della stagione avendo in organico giocatori di prestigio.

I rossoblù di mister Drago ci sono riusciti e tornano a fare punti in trasferta dopo la vittoria di Bologna (quarta giornata).

Gli undici iniziali per dare seguito ai risultati positivi gli stessi che hanno vinto contro il Bari la precedente giornata. Un incontro non bello, ma redditizio ai fini del risultato. La posizione di classifica occupata in questo momento dai pitagorici non può conciliarsi anche con il bel gioco.

Squadra più arroccata in difesa con l’intento di chiudere tutti i varchi agli avversari sotto rete. Inizialmente la disposizione messa in atto dal tecnico non dava concretezza giacché i locali, con gli attaccanti Piccolo e Thiam, infastidivano spesso la retroguardia ospite.

Qualche pericolo per il portiere Bajza anche dai difensori locali.

Di fronte ad un Crotone che aspettava gli avversari nella propria metà campo non ne approfittava il Lanciano. Gli uomini di mister D’Aversa hanno evidenziato poca aggressività offensiva sia dalla zona centrale, sia dalle fasce. Di Cecco e Gatto ben controllati da Zampano e Martella. Stessa cosa a proposito di Piccolo e Grossi mai pericolosi per merito dei difensori centrali rossoblù Ferrari e Claiton finché è rimasto in campo.

La classifica della squadra di Drago non fa grandi balzi in avanti. L’importante era non accumulare un’altra sconfitta in trasferta e questo è avvenuto. Un prezioso punto che fa morale e consente di rimanere a poca distanza dalla zona salvezza.

La squadra abruzzese non ha approfittato dell’uomo in più per fare proprio il risultato che significava terza posizione.

Cronaca. Parte bene il Lanciano che sfiora il vantaggio all’ottavo minuto con Piccolo che manda il pallone a sfiorare la traversa.

Il vantaggio locale al dodicesimo minuto. Dalla bandierina giunge il pallone allo smarcato Ferrario che da dentro l’area ha la possibilità di colpirlo di testa e trafiggere Bajza.

Leggero sbandamento dei rossoblù che lasciano ampi spazi di manovra ai padroni di casa. Il raddoppio lo fallisce Thiam che non riesce a mettere dentro, al minuto venticinquesimo, una errata respinta del portiere ospite.

Si riprende il Crotone ed al minuto trentasettesimo riequilibra il risultato grazie all’autorete di Troest. Il difensore locale non controlla bene di testa il pallone calciato dalla bandierina da Ciano ingannando il suo portiere.

Due gol, uno per parte, per le errate marcature delle rispettive difese.

Ripresa monotona e gioco approssimativo. Al minuto sessantaduesimo Gatto da dentro l’area di rigore calcia addosso a Bajza. Altro sussulto, per i tifosi locali, al minuto ottantesimo. È Vastola a provocarlo mandando il pallone a colpire la traversa. Nel frattempo il Crotone, rimasto in dieci per l’espulsione del difensore Claiton (doppia ammonizione), deve richiamare Ciano (poco concreto) per fare posto al difensore centrale Gigli. L’occasione a favore del Crotone per impensierire il portiere Nicolas se la procura Torregrossa, novantesimo minuto, con un buon tiro dai venticinque metri.

Dopo questa giocata si attende il triplice fischio del direttore di gara che arriva puntualmente al termine dei quattro minuti di recupero.

Lanciano    1

Crotone     1

ferrario[1]troest[1]Marcatori: Ferrario 12°, Troest (aut.) 37°

Lanciano (4-3-3): Nicolas, Aquilante, Troest, Ferrario, Nunzella, Grossi (Vastola), Bacinovic, Di Cecco (Pinato), Piccolo, Thiam (Monachello), Gatto. All. D’Aversa

Crotone (4-3-3): Bajza, Zampano (Balasa), Claiton, Ferrari, Martella, Salzano, Maiello, Minotti (Dezi), Ciano (Gigli), Torregrossa, De Giorgio. All. Drago

Arbitro: Daniele Minelli di Varese

Coll. Antonio Santoro (Catania)-Emanuele Prenna (Molfetta)

Quarto giudice: Francesco Fiore di Barletta

Ammoniti: Claiton, Zampano, Thiam, Ferrario, Monachello

Espulso: Claiton 75° (doppia ammonizione)

Angoli: 3 a 3 per parte

Recupero: 4 minuti nella ripresa

Risultati quindicesima giornata

Frosinone – Livorno   5-1 (venerdì 21 ore 20.30)

Lanciano – Crotone     1-1

Avellino – Varese        0-0

Bari – Trapani              2-1

Brescia – Carpi            3-3

Modena – Pescara       2-0

Perugia – Ternana       2-2

Vercelli – Entella        2-0

Spezia – Bologna        1-1

Vicenza – Cittadella    1-1

Catania – Latina                   (lunedì 24 ore 20.30)

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento