Renzi ignora la piazza e rilancia la sua sfida

96

Tira dritto per la sua strada il Premier che, intervistato da Rtl 102.5, osserva che “il Paese è diviso in due: tra chi si rassegna e chi va avanti. Ma chi oggi in Italia continua a tenere duro sta ottenendo risultati”.

Matteo Renzi

Matteo Renzi snobba i sindacati. “Non mi preoccupo, possono far sciopero ma noi abbiamo promesso che cambieremo e, piazze o non piazze, le cose le cambiamo”. “Ci sono stati più scioperi in queste settimane che contro tutti gli altri governi” sottolinea.

L’ex sindaco di Firenze rileva di non preoccuparsi “tanto di far scioperare le persone, ma di cercare di farle lavorare”.