Firenze, Maria Federica Giuliani sul Centenario dei Canti Orfici

M. Federica Giuliani, presidente Commissione Cultura: “Firenze rende omaggio al grande poeta Dino Campana nel centenario dei suoi Canti Orfici, un classico fra i più affascinanti del secolo scorso, un componimento magico, dove il fascino di Firenze ha sicuramente una posizione preminente rispetto alle altre città cantate”.
Il manoscritto fu stampato nel 1914 grazie alla sottoscrizione di quarantaquattro concittadini di Marradi dalla tipografia Ravagli dopo la sua nuova stesura a causa dello smarrimento l’anno precedente da parte di Soffici e Papini della prima raccolta intitolata “Il giorno più lungo”, molti anni più tardi rinvenuto ed oggi conservato alla biblioteca Maurucelliana. In occasione del centenario dei Canti Orfici è uscita l’anastatica della prima edizione originale in mille copie numerate edito dal Centro Studi Campaniani.
Il Premio Letterario organizzato dal Centro Studi Campaniani e dall’Accademia il Fauno con il patrocinio del Comune di Firenze e di Marradi, del Gabinetto Viesseux, diviso in due sezioni è stato introdotto dalla professoressa e presidente Mirna Gentilini che ha espresso grande compiacimento per questa prima edizione ed i venticinque anni di attività del Centro Studi di Marradi che ha celebrato Dino Campana e i cento anni dei Canti Orfici in modo davvero speciale e completo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, Maria Federica Giuliani sul Centenario dei Canti Orfici Firenze, Maria Federica Giuliani sul Centenario dei Canti Orfici ultima modifica: 2014-11-18T02:31:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento