Milano, Giornata internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

I Consigli di Zona dei Ragazzi, la Marcia dei Diritti, tanti spettacoli e film per tutti. Sono molte le iniziative, organizzate dal Comune e da diversi enti ed associazioni del territorio, che si svolgeranno a Milano per celebrare la Giornata internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza a Milano, in programma giovedì 20 novembre.

Per tutta la prossima settimana, come avvenuto già negli anni scorsi, durante la settimana del 20 novembre si riuniranno i Consigli di Zona dei Ragazzi, che coinvolgono centinaia di bambini e ragazzi dagli 8 ai 14 anni. Nelle nove sedi dei Consigli di Zona i ragazzi discuteranno di tematiche legate alla vita cittadina. Inoltre, da 15 anni a Milano, come in molti altri Comuni italiani, in occasione del Giornata internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, si svolge la marcia ‘Io e tu’ organizzata dall’Unicef, Arci e Arciragazzi e promossa dal Comune.

Giovedì 20 novembre circa duemila fra bambini e ragazzi delle scuole di Milano e dell’area metropolitana sfileranno attraverso le vie del centro della città per ricordare agli adulti la loro volontà di essere soggetti attivi di un processo che tuteli e riconosca i loro diritti: contro la discriminazione, per le pari opportunità, per l’eguaglianza nei diritti per tutti i minorenni, per la tutela del superiore interesse del minore, per il diritto all’ascolto e alla partecipazione.

La marcia partirà alle ore 9.30 dai Giardini di Porta Venezia e si concluderà in piazza S. Fedele. I bambini saranno accompagnati anche dai ‘nonni’ del sindacato dei pensionati italiani e dalla Croce Rosa Celeste.

“Il 20 novembre – ha dichiarato l’assessore all’Educazione e istruzione Francesco Cappelli – è una giornata importante nel mondo perché è un’occasione per adulti e bambini per fare assieme il punto sui diritti dei più giovani. Ogni giorno tutti noi, genitori, nonni, insegnanti, amministratori, medici, operatori sociali e semplici cittadini, siamo impegnati per migliorare la vita dei bambini che vivono nella nostra città. Proprio per ascoltare con maggiore attenzione le loro esigenze abbiamo istituito i Consigli di Zona dei Ragazzi. Sono 10 mila i ragazzi milanesi, appartenenti a 60 scuole primarie e secondarie di primo grado, che eleggono i loro compagni come rappresentati. I Consigli di Zona dei Ragazzi sono un luogo di discussione stimolante per affrontare le tematiche legate alla vita cittadina e non solo. Per esempio, settimana prossima i bambini discuteranno della nuova norma introdotta dalla Giunta Pisapia che sancisce il diritto dei bambini di giocare nei cortili di tutti i condomini milanesi. E poi parleranno di molte altre questioni, legate, per esempio, all’ambiente (come la raccolta differenziata dei rifiuti), alla mobilità, all’edilizia scolastica”.

A New York l’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 20 novembre del 1989 approvò la Convenzione internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Da allora questa data viene ricordata in tutto il mondo. Ad oggi aderiscono alla Convenzione 193 Stati. I 54 articoli della Convenzione possono essere raggruppati in quattro categorie che riguardano il principio di non discriminazione, il superiore interesse del bambino, il diritto a vita, sopravvivenza e sviluppo e l’ascolto delle opinioni del bambino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Giornata internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza Milano, Giornata internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza ultima modifica: 2014-11-16T13:11:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento