Cisterna, il poliziotto Antonino Grasso uccide la moglie Tiziana Zaccari poi si toglie la vita

Omicidio suicidio in via Machiavelli a Cisterna. L’uomo ha ucciso la moglie e subito dopo si è tolto la vita. Il fatto è accaduto in una palazzina a tre piani all’interno di un comprensorio non lontano dal centro di Cisterna, in una traversa della strada per Cori.

A sparare è stato un agente della polizia penitenziaria, Antonino Grasso, 38 anni, che ha fatto fuoco con la pistola di ordinanza prima contro la moglie, Tiziana Zaccari 39 anni, poi contro se stesso.

L’agente della polizia penitenziaria prestava servizio presso il carcere di Velletri.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin