Rubano, incidente in A4 travolti e uccisi i messinesi Enzo Casablanca e Federico Andò

Le vittime avevano 30 anni. Uno era di Savoca, Enzo Casablanca e l’altro di Santa Teresa di Riva, Federico Andò. Hanno perso la vita in un incidente stradale sull’autostrada A4 Padova – Brescia. Sulla loro auto, una Opel Corsa ferma nella piazzola di sosta, è piombata quella condotta da due albanesi. L’urto è stato violento, l’auto di Andò è stata scaraventata sulla corsia di marcia, e per i due giovani messinesi non c’è stato scampo.

L’incidente è avvenuto nella piazzola di sosta dopo l’area di servizio di Limenella in comune di Rubano, in provincia di Padova. I due trentenni erano in Veneto per lavoro. Feriti in modo grave i due albanesi occupanti dell’altra auto coinvolta in questo incidente.

Federico Andò era un autotrasportatore che si occupava di traslochi ed era titolare di una società che opera in tutta Italia, la “Turbotrans”, sposato con Graziana Lo Conti, lascia due figli piccoli ed un terzo in arrivo a gennaio. Enzo Casablanca era appassionato di moto e di cavalli, a Savoca gestiva un allevamento di equini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rubano, incidente in A4 travolti e uccisi i messinesi Enzo Casablanca e Federico Andò Rubano, incidente in A4 travolti e uccisi i messinesi Enzo Casablanca e Federico Andò ultima modifica: 2014-11-09T13:17:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento