Milano, lungo il Naviglio Grande quarantenne aggredita e sfregiata

La donna ha temuto che la volessero violentare. “Ero terrorizzata, avevo il volto coperto di sangue, volevano violentarmi. Sono viva per miracolo”. Così racconta ai media l’ennesima vittima di balordi in città.

La quarantenne faceva una sosta alla fontanella, durante l’allenamento, un gruppo di persone l’ha aggredita e con un coltellino e un coccio di vetro l’ha ferita al volto e alle gambe, lacerandole i vestiti. E’ accaduto lungo il Naviglio Grande.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, lungo il Naviglio Grande quarantenne aggredita e sfregiata Milano, lungo il Naviglio Grande quarantenne aggredita e sfregiata ultima modifica: 2014-11-01T13:17:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento