Milano, egiziano stupra diciottenne nel locale caldaia di uno scantinato in via Bocconi

La vittima è stata picchiata e violentata. L’aggressore è un egiziano di 39 anni con parecchi precedenti penali. L’africano è stato arrestato dai Carabinieri. Lo straniero è stato rintracciato dopo un’amica della vittima ha lanciato l’allarme chiamando il 112. La diciottenne e il trentenne si erano conosciuti qualche settimana fa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, egiziano stupra diciottenne nel locale caldaia di uno scantinato in via Bocconi Milano, egiziano stupra diciottenne nel locale caldaia di uno scantinato in via Bocconi ultima modifica: 2014-11-01T13:00:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento