Ri-Nascimento 3.0, imprenditori di successo al servizio delle start-up

Imprenditori affermati in aiuto delle start up. È ‘Rinascimento 3.0’ il progetto del Gruppo giovani imprenditori di Confcommercio Firenze presentato all’Hard Rock Cafe alla presenza, tra gli altri, dell’assessore allo Sviluppo economico Giovanni Bettarini, del presidente di Confcommercio Firenze Jacopo De Ria, del presidente dei Giovani imprenditori Francesco Mereu e di Corrado Malacarne, direttore commerciale della Banca Federico del Vecchio.

“Questo progetto è un bel modo per portare competenze a sostenere le start up nel mondo di oggi – ha detto Bettarini – Come Amministrazione comunale lo stiamo facendo in diversi settori: per l’artigianato, ad esempio, abbiamo coinvolto Amazon e Google per cercare di fornire nuova visibilità e nuovi canali di comunicazione. Si può fare anche nel settore del commercio con iniziative come questa. La nostra esperienza concreta – ha proseguito Bettarini – ci dice che per le start up i primi periodi sono quelli più difficili, perché stare sul mercato, reperire finanziamenti e sviluppare competenze è complicato. Per questo, aiutare le aziende nel periodo di avvio è la cosa più importante, tanto più a Firenze. Noi abbiamo bisogno di un commercio di qualità: su questo stiamo investendo molto, anche cercando di inserire elementi di tutela nel regolamento urbanistico. La qualità ha fatto la fortuna della nostra città nella storia, deve farlo anche nella versione 3.0”.

Il progetto coinvolge eccellenze nel campo della ristorazione, della moda e dell’innovazione tecnologica come Marco Stabile, Stefano Ricci e Axiom ed è sostenuto dalla Banca Federico del Vecchio con il patrocinio del Comune di Firenze e della Camera di Commercio di Firenze. Sono previsti incontri nelle tre imprese aderenti al progetto per consentire una ‘contaminazione’ anche ambientale fra diverse generazioni di imprenditori e stili di lavoro. In questo modo, chi muove i primi passi nel mondo dell’impresa può acquisire tecniche di gestione aziendale ed entrare in stretto contatto con esperienze imprenditoriali avanzate.

Secondo le statistiche, per molte start-up è complicato superare il primo triennio di attività. Le cause sono la carenza di competenze gestionali e manageriali, la sottovalutazione delle risorse finanziarie necessarie o addirittura la banalizzazione del progetto aziendale. Errori derivanti dall’inesperienza che finiscono per tagliare le gambe ai progetti d’impresa, a quel punto non più in grado di competere sul mercato locale caratterizzato da una situazione di crisi dei consumi ma anche da opportunità legate ai nuovi segmenti di mercato emergenti.

“Su questo aspetto abbiamo attivato grazie al sostegno della Camera di Commercio di Firenze anche uno specifico sportello per le start-up e per le imprese che vogliono innovare con l’importante – ha spiegato De Ria – Un servizio che sta riscuotendo un grande successo come strumento di orientamento gratuito per le persone e le imprese smarrite in questo confuso momento economico. Il progetto presentato oggi rappresenta quindi un’ulteriore importante opportunità per trasferire agli imprenditori del futuro nuovi modelli gestionali e allo stesso tempo per agevolare lo scambio di idee con le aziende già ben strutturate”.

“Si vuole far riflettere i giovani e i meno giovani sull’importanza del dialogo affinché si sviluppi un processo emulativo che possa portare benefici a entrambi – ha affermato Mereu – Come evidenziato anche dal titolo del progetto, attraverso la conoscenza reciproca e la condivisione di esperienze tra junior e senior si punta a favorire lo scambio di informazioni e di buone prassi”.

“Il sostegno a questa iniziativa promossa da Confcommercio è in linea con la mission di Banca Federico del Vecchio: istituto storico e radicato nella città di Firenze – ha detto Malacarne – La formazione dei giovani imprenditori rappresenta un aspetto di grande rilievo per la promozione e il rilancio delle aziende toscane che già godono di un know how d’eccellenza e di una forte tradizione alle spalle”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ri-Nascimento 3.0, imprenditori di successo al servizio delle start-up Ri-Nascimento 3.0, imprenditori di successo al servizio delle start-up ultima modifica: 2014-10-30T03:24:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento