Matera 2019, Cciaa potenzierà attività di rete

La Camera di commercio di Matera metterà in campo opportunità e azioni di sensibilizzazione per favorire la collaborazione tra enti, imprese, città e territori per accrescere la competitività della “Città dei Sassi’’ in tema di servizi e infrastrutture. Lo annuncia il presidente dell’Ente camerale, Angelo Tortorelli, che valuta positivamente le indicazioni seguite alla designazione di Matera a capitale europea della cultura per il 2019 e all’avvio di un confronto sulle priorità infrastrutturali e sugli investimenti indicati nel dossier di candidatura.

“Miglioramento del sistema di vie di comunicazione e trasporti, regionale e interregionale, banda larga, una adeguata dotazione di contenitori culturali, rafforzamento dei servizi di accoglienza e di ricettività – ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli – rappresentano alcune delle priorità da affrontare per accrescere ruolo e competitività di Matera, della Basilicata in vista dell’importante azione da svolgere in vista del 2019 e per gli anni a venire. Il nostro Ente, Casa di tutti gli imprenditori, non farà mancare sostegno, impegno e proposte per lavorare in sinergia con gli altri componenti della Fondazione “Basilicata-Matera 2019’’ per favorire questo percorso, coinvolgendo enti e realtà vicine e facendo rete con altre città del Mezzogiorno che intendono contribuire a sostenere un appuntamento, che può promuovere l’economia e le tante risorse del territorio. L’esperienza maturata con il progetto Mirabilia, che ha messo in rete della città patrimonio dell’Unesco e di altre iniziative legate alla internazionalizzazione, sono un valido punto di partenza per utilizzare al meglio le opportunità del sistema camerale’’.

9 su 10 da parte di 34 recensori Matera 2019, Cciaa potenzierà attività di rete Matera 2019, Cciaa potenzierà attività di rete ultima modifica: 2014-10-29T02:49:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento