Marconia di Pisticci, avvio della sede della Guardia ambientale

Alla presenza del dirigente regionale Angelo Frescura e del Dirigente provinciale di Foggia prende l’avvio della sede della dirigenza provinciale, con sede a Marconia, della Guardia nazionale Ambientale. Alla riunione di costituzione di ieri ha partecipato l’amministrazione comunale nella Presenza dell’assessore all’Ambiente Pasquale Grieco. Durante la riunione è stato nominato il dirigente provinciale di Matera nella persona di Luciano Macchia. Ne dà notizia in una nota la dirigenza provinciale di Matera sede Marconia di Pisticci che spiega che “si tratta una nuova presenza importane nel nostro territorio in quanto il corpo dei volontari può rappresentare un supporto validissimo alle forze di polizia che operano nella zona e che il presidio provinciale di Marconia potrà avere un ruolo fondamentale per la diffusione dell’organizzazione e, cosa più importante, essere garanzia per la sicurezza e il controllo ambientale in un territorio comunale vasto come quello di Pisticci e dell’intera Provincia. La Guardia nazionale ambientale è un’associazione Riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente. Nasce, come si apprende dal portale ufficiale, a Terni nel 2001 con lo scopo di dare origine ad un organismo democratico con l’obiettivo di aggregare donne ed uomini attenti ai dettami della Legge 266/1991 che in forma democratica si confrontano e si uniscono per la salvaguardia dell’ambiente.

L’organizzazione svolge la sua attività con il riconoscimento del Ministero dell’Ambiente, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell’Interno. È fatta di volontari che vogliono dedicare una parte del loro tempo libero alla tutela della natura e alle tante bellezze naturalistiche della nostra terra e può svolgere una molteplicità di servizi, in collaborazione con le varie istituzioni e le forze di Polizia”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Marconia di Pisticci, avvio della sede della Guardia ambientale Marconia di Pisticci, avvio della sede della Guardia ambientale ultima modifica: 2014-10-25T03:19:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento