Vicenza tra i Comuni più bravi a incassare quanto iscritto a bilancio

Il Comune di Vicenza è nono tra tutti i capoluoghi d’Italia per capacità di iscrivere a bilancio le entrate da tasse e tariffe che poi riscuote effettivamente. E’ questo il dato che emerge da una ricerca pubblicata oggi dal Sole 24 Ore che così commenta l’assessore alle risorse economiche Michela Cavalieri: “Si tratta dell’ennesimo indicatore da cui emerge la nostra serietà nel fare i bilanci. Il Comune di Vicenza non gonfia i propri documenti contabili con entrate che non è in grado di riscuotere e in questo modo garantisce che i propri livelli di spesa siano sostenibili. Come con i costi standard, anche in questa classifica Vicenza risulta tra i Comuni più capaci e virtuosi. Ci piacerebbe che il Governo ci trattasse di conseguenza, per aver saputo tenere i conti in regola e per non aver prodotto deficit a carico dello Stato”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza tra i Comuni più bravi a incassare quanto iscritto a bilancio Vicenza tra i Comuni più bravi a incassare quanto iscritto a bilancio ultima modifica: 2014-10-21T08:49:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento