La nuova Biblioteca manoscritta, la Bertoliana nel catalogo on line della Regione Veneto

I preziosi fondi manoscritti conservati dalla Biblioteca Bertoliana costituiscono, per il loro valore storico, culturale e documentario, un patrimonio unico e inestimabile, databile dal XII al XIX secolo, che merita la più ampia valorizzazione. In tale ottica la Biblioteca, grazie al contributo della Fondazione Cariverona, ha realizzato, dal 2009 al 2011, la catalogazione sistematica, già intrapresa dal 2006, di gran parte dei suoi fondi manoscritti con il software NBM (Nuova Biblioteca Manoscritta) promosso dalla Regione Veneto. Il progetto, che vede coinvolte molte biblioteche della regione, ha lo scopo di rendere fruibile on-line il patrimonio manoscritto degli istituti di conservazione del Veneto.
Per tale progetto la Biblioteca Bertoliana si è avvalsa della collaborazione scientifica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia nella persona del professor Paolo Eleuteri. Il lavoro di catalogazione è stato svolto da catalogatori con competenze ed esperienze specifiche. Il gruppo di coordinamento di NBM ha rivisto e corretto le schede, procedendo poi alla loro pubblicazione.
L’iniziativa proposta: Nuova Biblioteca Manoscritta. La Bertoliana nel catalogo on line della Regione Venetointende, pertanto, presentare ufficialmente i risultati del progetto, con un incontro che si terrà giovedì 16 ottobre 2014 alle ore 17, nel salone centrale di palazzo Cordellina; cui seguirà visita guidata. L’incontro si propone di dar voce a quanti hanno lavorato al progetto, e di porre in risalto alcuni risultati della catalogazione, quali, ad esempio, la presentazione di manoscritti di particolare pregio o interesse.
L’iniziativa è rivolta agli utenti della Biblioteca Bertoliana interessati, agli studenti e ai docenti delle scuole di paleografia, codicologia e storia delle arti applicate delle Università di Venezia, Padova e Verona e a catalogatori di manoscritti.
L’evento prosegue nei giorni 17 – 31 ottobre 2014 con l’esposizione temporanea dei manoscritti più significativi e la possibilità di visite guidate su appuntamento a classi di studenti delle scuole superiori di Vicenza, a studenti universitari e a gruppi di persone interessate.
L’orario è il seguente: lunedì, mercoledì, venerdì: dalle 9 alle 14; martedì e giovedì dalle 9 alle 18; sabato dalle 9 alle 12.30; domenica chiuso.
L’esposizione temporanea presenta una quarantina di manoscritti di cui una ventina circa di epoca medievale, i rimanenti compresi tra il XVI e il XIX secolo. Il percorso proposto evidenzia, di volta in volta, l’apparato decorativo dei codici, la loro provenienza, i copisti, le note di possesso, le legature antiche e/o di pregio, i testi, le lingue straniere.

9 su 10 da parte di 34 recensori La nuova Biblioteca manoscritta, la Bertoliana nel catalogo on line della Regione Veneto La nuova Biblioteca manoscritta, la Bertoliana nel catalogo on line della Regione Veneto ultima modifica: 2014-10-15T02:42:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento