70 persone del Texas Health Presbyterian Hospital coinvolte nella cura di Thomas Eric Duncan

Sono le persone venute a contatto a Dallas con il paziente liberiano morto per Ebola negli Usa pochi giorni fa. Lo riferiscono i media americani. L’elevato numero di persone, tra cui anche l’infermiera Nina Pham che poi è rimasta contagiata, mostra l’enorme sforzo dell’ospedale per salvare la vita dell’uomo, ma rivela anche che Altre persone potrebbero essere state esposte al virus mentre Duncan era in isolamento.

9 su 10 da parte di 34 recensori 70 persone del Texas Health Presbyterian Hospital coinvolte nella cura di Thomas Eric Duncan 70 persone del Texas Health Presbyterian Hospital coinvolte nella cura di Thomas Eric Duncan ultima modifica: 2014-10-14T06:00:28+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento