Bologna, Napoli e Udine dicono si alle nozze gay

Sindaci contrari all’annuncio di Angelino Alfano di annullare le trascrizioni delle nozze gay. “Se vogliono annullare gli atti delle trascrizioni dei matrimoni contratti all’estero lo facciano. Io non ritiro la mia firma. Non oddedisco”, ha affermato il sindaco di Bologna, Virginio Merola.

Il sindaco di Udine, Furio Honsell, sostiene che la questione “non va risolta con circolari burocratiche, ma va portata in Parlamento o davanti alla Consulta”.

Il Comune di Napoli annuncia ricorso in quanto “ritiene violato il principio di uguaglianza dei diritti”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, Napoli e Udine dicono si alle nozze gay Bologna, Napoli e Udine dicono si alle nozze gay ultima modifica: 2014-10-07T15:31:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento