Serie B anticipo settima giornata. Sconfitto dopo quattro turni il Crotone a Livorno

rossoblù a bolognaIl pareggio? Un risultato che non interessa Livorno e Crotone quando sono avversari. Sei volte di fronte in tre precedenti campionati (2010-2011; 2011-2012; 2012-2013) tre vittorie per parte con identico risultato (2-1).

Due volte ha violato l’Ezio Scida il Livorno, altrettanto volte ha vinto il Crotone sul terreno dell’Armando Picchi. Tra le mura amiche una vittoria per parte. Venerdì tre ottobre 2014, in occasione della settima giornata, il risultato di parità ancora una volta non è uscito sulla ruota di Livorno.

Ha vinto la squadra di casa che ha saputo gestire meglio la seconda parte dell’incontro. Ma nel complesso non hanno demeritato gli ospiti.

Primo tempo bene approcciato dai rossoblù con gli esterni De Giorgio e Ciano che hanno tenuto in apprensione il portiere Mazzoni in più occasioni: sesto, decimo e diciannovesimo minuto. Bene il reparto difensivo con la coppia centrale Claiton, Ferrari, ottimi controllori di Vantaggiato e Silicardi. Centrocampo ben registrato con il trio Maiello, Dezi (convovato nell’Under 21), Suciu. Poco incisive le giocate di Beleck ma per mancanza di collaborazione nei suoi confronti. Troppo isolato nelle azioni offensive e mai in condizioni di potere dialogare con un compagno per impostare una giocata d’attacco. Di fronte a simili avversari soffre la squadra di casa. Vantaggiato e Silicardi mai pericolosi nei confronti di Secco. Difesa poco organizzata ed impacciata quando devono proteggere il portiere Mazzoni.

La fine dei primi quarantacinque minuti un sollievo per i granata di Gautieri.

Cambia la musica ad inizio ripresa. Come spesso sta avvenendo dall’inizio del campionato, gli uomini di Drago si confermano una buona squadra soltanto per metà partita. La sostituzione operata dal tecnico Gautieri ad inizio ripresa, Galabinov per Belingheri, un attaccante al posto di un centrocampista, mette in difficoltà la retroguardia pitagorica.

È Vantaggiato in rovesciata, minuto cinquantunesimo, a preoccupare Secco che deve deviare in angolo il pallone con la complicità del palo.

Il gol del vantaggio casalingo arriva al minuto sessantadue ed è Bernardini a realizzarlo dopo aver ricevuto il pallone da calcio d’angolo.

La reazione del Crotone con le sostituzioni di Torregrossa per De Giorgio e dopo cinque minuti quella di Suciu (centrocampista) per Oduamadi (attaccante esterno). I cambi aumentano il potenziale offensivo degli ospiti che si procurano un’azione pericolosa con Ciano al settantanovesimo minuto. Al minuto ottantadue il possibile pareggio dei rossoblù è impedito dal palo per due volte consecutive. Dalla bandierina Ciano colpisce il legno la prima volta e sulla ribattuta è Beleck a mandarlo ancora sul palo.

L’arrembaggio del Crotone aveva già preoccupato Gautieri che ha richiamato l’attaccante Silicardi per fare posto al difensore Maicon.

Livorno ancora più accorto con l’avvicinarsi della fine dell’incontro.

Fuori la punta Vantaggiato, dentro il centrocampista Luci, minuto ottantacinque. Tre minuti più tardi la terza sostituzione del Crotone: Ricci per Ciano affaticato.

Non ce l’ha fatta la squadra rossoblù a recuperare il gol di svantaggio e deve arrendersi dopo quattro turni positivi. Seconda sconfitta in trasferta, terza in totale, dall’inizio del campionato. Livorno di nuovo vittorioso dopo lo stop di Avellino. Tre punti importanti per i toscani che si avvicinano alla parte alta della classifica.

Livorno     1

Crotone     0

Marcatori: Bernardini 62°

Livorno (4-3-3): Mazzoni, Moscati, Bernardini, Emerson, Gemiti, Belingheri (Galabinov), Mosquera, Biagianti, Jelenic, Silicardi (Maicon), Vantaggiato (Luci). All. Gautieri

Crotone (4-3-3): Secco, Zampano, Claiton, Ferrari, Martella, Suciu (Oduomadi), Dezi, Maiello, Ciano (Ricci), Beleck, De Giorgio (Torregrossa). All. Drago

Arbitro: Ivano Pezzuto (Lecce)

Coll. Vincenzo Sorico (Barletta) Romina Santuari (Trento)

Quarto giudice: Juan Luca Sacchi (Macerata)

Ammoniti: Belingheri, Maiello, Zampano, Ferrari, Biagianti, Maicon, Mazzoni

Angoli: 10 a 5 per il Livorno

Recupero: 0 e 4 minuti

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B anticipo settima giornata. Sconfitto dopo quattro turni il Crotone a Livorno Serie B anticipo settima giornata. Sconfitto dopo quattro turni il Crotone a Livorno ultima modifica: 2014-10-03T23:29:17+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento