Venezia, allarme bomba a Rialto

A lavoro artificieri per disinnescare una scatola sospetta all’interno dell’agenzia di viaggi Kele & Teo, a pochi passi dal ponte. A far scattare l’allarme, un contenitore di metallo lasciato incustodito nell’agenzia. La scatola è stata fatta brillare. All’interno solo cuffiette per ricetrasmittenti.

La scatola di latta, è stato poi appurato dalla Polizia, era stata spedita all’agenzia di viaggi da un turista austriaco, che rientrato a casa si era accorto di non aver restituito l’apparecchio per la traduzione simultanea utilizzato a Venezia con le relative cuffiette.

Il barattolo metallico aveva però insospettito i responsabili dell’agenzia, che non avevano riconosciuto il mittente, e così sono state avvertite le forze dell’ordine. Nell’impossibilità di stabilire con certezza quale fosse il congegno all’interno della scatola gli artificieri hanno scelto per precauzione di aprirla con una micro-carica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, allarme bomba a Rialto Venezia, allarme bomba a Rialto ultima modifica: 2014-09-25T04:38:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento