Montegrotto, ristoratore impone alla moglie rapporti sessuali con altri uomini e donne

Di fronte ai suoi netti rifiuti di prendere parte ad orge la picchiava. La ribellione della donna sfociava in violenze gratuite. L’ex ristoratore di Montegrotto, 55 anni, è stato condannato dal Tribunale ad un anno di reclusione, con pena sospesa, per i reati di stalking e furto ai danni dell’ex moglie, una brasiliana di 46 anni.

“Il mio cliente è stato assolto dal reato di maltrattamenti – precisa l’avvocato Maria Stella Cicognani, difensore dell’ex ristoratore – mentre per ciò che concerne il reato di stalking le condotte che vengono a lui ascritte (posizionarsi davanti al luogo di lavoro della moglie, rivolgerle frasi offensive in maniera plateale), sono riconducibile ai tentativi del marito di trovare riscontri ai propri sospetti, rilevatisi poi fondati come confermano le acquisizioni probatorie, dei tradimenti della moglie con la quale era (ed è) in corso una travagliata separazione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Montegrotto, ristoratore impone alla moglie rapporti sessuali con altri uomini e donne Montegrotto, ristoratore impone alla moglie rapporti sessuali con altri uomini e donne ultima modifica: 2014-09-25T04:42:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento