Buzzoole vince l’Intel Business Challange Europe

Buzzoole, la startup innovativa in grado di identificare gli influencer sul web, è stata premiata all’Intel Business Challenge Europe 2014 in Lituaniaper la categoria ICT e parteciperà alle finali dell’Intel Global Challenge 2014 a Berkeley in California. I vincitori sono stati selezionati dopo 8 mesi fra 25.000 provenienti da 12 Paesi (Israele, Norvegia, Italia, Spagna, Portogallo, Ungheria, Romania, Regno Unito, Bulgaria, Irlanda, Danimarca e Polonia). Solo 5 team rappresenteranno l’Europadal 3 al 6 novembre negli Stati Uniti e Buzzoole è una delle due startup italiane vincitrici dell’edizione europea, candidate entrambe alla finale mondiale.

Buzzoole – buzzoole.com –  è la neoimpresa digitale di 56CUBE, venture incubator di startup nel Sud Italia nato all’interno di Digital Magics, incubatore certificato di startup innovativequotato su AIM Italia di Borsa Italiana (simbolo: DM). Buzzoole è la prima piattaforma italiana, basata su un algoritmo e una tecnologia proprietari, che permette alle imprese di identificare qualitativamente gli influencer del proprio mercato e, grazie a loro, di generare passaparola online. A febbraio 2014 Buzzoole ha lanciato Finder, il motore di ricerca che permette di trovare gli influencer grazie a specifiche ricerche, da un bacino di più di 2 miliardi di utenti.

La cerimonia di premiazione si è svolta nel Teatro d’Opera Nazionale e del Balletto Lituano a Vilnius e i vincitori sono stati premiati da Evaldas Gustas, Ministro dell’Economia della Repubblica di Lituania. La giuria era composta da importati venture capitalist, accademici e imprenditori fra cui Jakub Probola Managing Director di Hub:raum, Julie Meyer CEO di Ariadne Capital, e Mindaugas Glodas General Manager di Nextury Ventures.

La competition promossa da Intel è nata per motivare i giovani imprenditori europei a sviluppare tecnologie innovative in grado di risolvere le sfide del mondo reale, sviluppare modelli di business realizzabili e trasferire la tecnologia dai talenti al mercato.

“Partecipare all’‘Intel Business Challenge Europe 2014’ è stata un’opportunità importantissima per noi” – ha dichiarato Fabrizio Perrone, Fondatore e CEO di Buzzoole – “Durante la selezione e i giorni dell’evento ci siamo confrontati con esperti internazionali del mondo digitale e abbiamo presentato Buzzoole a molti investitori, università e imprese interessati a sviluppare il nostro progetto e a collaborare con la nostra startup. Siamo entusiasti di essere stati scelti come rappresentati europei alla finale negli Stati Uniti, per il modello di business originale e scalabile e per lo spirito imprenditoriale. Speriamo che a Berkely andrà ancora meglio”.

I NUMERI DI BUZZOOLE

La startup registra – senza operazioni di marketing –  13.000 utenti attivi e 5.000 like su Facebook. Ha 90.000 Euro di fatturato negli ultimi 3 mesi e mezzo, quando ha iniziato la propria attività commerciale. Conta oltre 20 clienti fra cui Fastweb, Ferrero, Ford, Henkel, Iveco, MailUp, MSC Crociere, Redbull, Vernel, Wind.

Buzzoole – buzzoole.com

Buzzoole – startup digitale innovativa di 56CUBE, incubatore per il Sud Italia lanciato da Digital Magics –  è la prima piattaforma italiana di IEO (influence engine optimization) che ottimizza la presenza online degli utenti. Grazie all’algoritmo proprietario sviluppato, Buzzoole permette sia a grandi operatori industriali che a piccole e medie imprese, italiani e internazionali, di identificare qualitativamente gli influencer del proprio mercato, e di generare passaparola su prodotti e servizi attraverso i trendsetter individuati, remunerandoli con offerte dedicate come sconti, test di prodotti, inviti esclusivi.

56CUBE – www.56cube.it

56CUBE è un venture incubator di startup innovative digitali. Nasce nel 2012 all’interno dell’incubatore certificato di Milano Digital Magics – quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana (simbolo: DM) –  riproponendone il modello nel Sud Italia. 56CUBE affianca i neoimprenditori del territorio, aiutandoli a trasformare le proprie idee innovative, ad alto contenuto tecnologico, in aziende di successo. 56CUBE, sostenendo l’innovazione nel Mezzogiorno, contribuisce a creare occupazione giovanile e crescita economica. L’incubatore è impegnato attivamente nella ricerca di talenti e creatori, e di capitali e investitori per finanziare le neoimprese. La sede della società è a Fisciano (SA), a pochi metri dall’Università degli Studi di Salerno, con cui ha instaurato una forte sinergia e ne condivide ricercatori, risorse, laboratori e attività di ricerca e sviluppo per dar vita all’ecosistema territoriale dell’innovazione. Le prime startup incubate all’interno di 56CUBE sono: YOUng, progetto di editoria indipendente direttamente finanziato dagli utenti con il crowdfunding, SkillMe, network digitale di professionisti, Buzzoole, ottimizza l’influenza online degli utenti e rivoluziona le digital PR per i brand, Intertwine, piattaforma per la condivisione multimediale di prodotti editoriali, Eclettica, sviluppa soluzioni System Integration e software personalizzate, e Cambiomerci.com, piattaforma di scambio di prodotti e servizi fra aziende.

Digital Magics – www.digitalmagics.com

Digital Magics è un venture incubator certificato di startup innovative digitali, che propongono contenuti e servizi ad alto valore tecnologico. Digital Magics è quotato su AIM Italia, Mercato Alternativo del Capitale dedicato alle piccole e medie imprese italiane ad alto potenziale di crescita, organizzato e gestito da Borsa Italiana. Digital Magics costruisce e sviluppa internet startup affiancandosi ai fondatori, investendo capitale proprio e fornendo i servizi di accelerazione. Parte dai talenti e dalle idee, trasformandole in business disruptive e di successo nella digital economy italiana e internazionale. L’incubatore promuove la cultura dell’imprenditorialità e del rischio, contribuendo alla crescita economica e all’occupazione per i giovani. Digital Magics offre servizi per sostenere l’innovazione, la nascita e lo sviluppo di startup digitali, e le supporta nella ricerca di nuovi investitori privati e pubblici, italiani e internazionali, che finanzino le successive fasi di sviluppo. Il modello Digital Magics è unico in Italia e si basa sul Digital Magics LAB: il team che identifica, analizza e lancia le nuove iniziative, fornendo alle startup innovative servizi di accelerazione dei business digitali per lo sviluppo dell’impresa. Digital Magics ha nel proprio portfolio oltre 45 partecipazioni in startup. Ha realizzato 6 exit, e solo 4 write-off. L’incubatore ha investito fino a oggi circa 13 milioni di Euro, di cui 5 milioni provenienti dalle exit. Attualmente l’investimento medio è di circa 300.000 Euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Buzzoole vince l’Intel Business Challange Europe Buzzoole vince l’Intel Business Challange Europe ultima modifica: 2014-09-18T11:03:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento