Imperia, avvio primo corso di Attività Fisica Adattata

Il Distretto Sociosanitario3 Imperiese da alcuni anni ha dato avvio ad una serie di azioni mirate ad un cambiamento culturale nel modo di affrontare l’invecchiamento da fase residuale e socialmente marginale a processo attivo che coinvolge tutto l’arco della vita ed in grado di poter essere vissuto con pienezza. A tal proposito è necessario ricordare il Progetto Invecchiamento attivo promosso dalla Regione Liguria sulla valorizzazione e promozione dell’invecchiamento attivo, che può essere indicato come l’avvio di un percorso che vede protagonisti nella realizzazione di interventi a favore delle persone anziane sia le Istituzioni che il Terzo Settore e le Associazioni di Volontariato.

Il Distretto Sociosanitario 3 in collaborazione con l’ASL 1 e l’Associazione AUSER, individuata quale capofila dalla rete per l’invecchiamento attivo, ha già realizzato corsi di Memory Training e il 15 settembre p.v. presso il Centro Carpe Diem del Comune di Imperia dà l’avvio al 1° corso di Attività Fisica Adattata. (AFA).

“L’AFA – spiega il Presidente del DSS 3 Fabrizio Risso – è un’attività motoria di gruppo, supportata da un Istruttore specializzato, finalizzata a facilitare l’acquisizione di comportamenti utili a mantenere l’autonomia e una buona qualità di vita. Il corso vedrà coinvolte 13 persone over 65 enni e, prosegue Risso, l’auspicio è che l’iniziativa costituisca una prima esperienza sperimentale a cui dare continuità”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento