Fitch rivede l’outlook da negativo a stabile e conferma il rating A alla Regione autonoma Valle d’Aosta

L’agenzia Fitch Ratings ha confermato il rating della Regione Valle d’Aosta al livello ‘A’ e ‘F1’, migliorando l’outlook, ossia le prospettive future inserite nel giudizio di rating, da “negativo” a “stabile”.

«La revisione delle prospettive della Regione – sottolinea l’Assessore al bilancio, finanze e patrimonio, Ego Perron, è coerente con la migliorata valutazione da parte dell’Agenzia della situazione dello Stato italiano. Si tratta di un giudizio autorevole sul futuro, che indica come la recessione sia forse entrata nella fase finale e quanto le condizioni di finanziamento dello Stato italiano siano sensibilmente migliorate.

Ampia soddisfazione quindi per la Valle d’Aosta – aggiunge Perron – che continua a mantenere un rating di 2 notches superiore a quello nazionale. Un risultato reso possibile dal combinarsi della flessibilità dei bilanci regionali, seppur in riduzione per effetto delle manovre per il concorso della spesa imposte dallo Stato, e dell’autonomia costituzionalmente garantita».

Lascia un commento