Centro Olio, riunione operativa tra Regione, Unmig e Arpab

Al termine del sopralluogo si è svolta tra Regione, rappresentata dall’assessore all’Ambiente, Aldo Berlinguer, Unmig (Ufficio nazionale idrocarburi e georisorse del Mise) e Arpab, una riunione operativa sulle azioni da intraprendere in relazione alla vicenda delle fiammate al Centro Olio di Viggiano. É emersa l’esigenza di un maggior raccordo tra gli enti competenti con un’opportuna condivisione di dati e azioni conseguenti che possa garantire una visione complessiva del funzionamento dell’impianto. Allo studio, quindi, protocolli operativi tra gli enti preposti, ma anche ulteriori azioni che discenderanno dai rilievi effettuati. Particolarmente attenzionati, il problema dell’approvvigionamento energetico del Centro Olio e la sua autonomia da forniture energetiche esterne, il sistema di comunicazione degli eventi accidentali, nonché altri aspetti relativi alla sicurezza ed all’impatto ambientale.

“E’ stato un incontro proficuo – ha dichiarato l’assessore Berlinguer – all’esito delle plurime ispezioni svolte che consentirà nei prossimi giorni di intraprendere le azioni conseguenti. Importante – ha aggiunto – anche garantire alle popolazioni locali la presenza e l’attenzione delle istituzioni regionali e nazionali coordinate tra loro”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Centro Olio, riunione operativa tra Regione, Unmig e Arpab Centro Olio, riunione operativa tra Regione, Unmig e Arpab ultima modifica: 2014-09-12T18:24:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento