Jesi, africano minaccia di decapitare i passanti con il machete

Momenti di terrore nelle Marche per un uomo di colore che sembrava impazzito. L’aggressore è stato bloccato e arrestato. E’ un uomo di 26 anni, pluripregiudicato, anche per resistenza a pubblico ufficiale, disoccupato, già arrestato la scorsa settimana. Quando ha agito forse aveva assunto sostanze stupefacenti.

Ha creato il caos nel centro di Jesi. In canotta verde e pantaloni bianchi, si aggirava nella zona di Porta Valle, a ridosso delle mura storiche della città minacciando di decapitare i passanti con due machete. Ha anche ferito il comandante della locale stazione dei Carabinieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Jesi, africano minaccia di decapitare i passanti con il machete Jesi, africano minaccia di decapitare i passanti con il machete ultima modifica: 2014-09-02T07:01:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento