Roma, ustionato in un tombino a Monteverde morto Marcin Macow

E’ spirato uno dei tre operai feriti nell’esplosione di un tombino a piazzale Dunant. Il polacco di 56 anni è morto al Sant’Eugenio dove era stato ricoverato con ustioni di terzo grado sul 70% del corpo.

Marcin Macow, insieme ad altri due colleghi italiani, si era calato a quattro metri di profondità per effettuare dei controlli idraulici. I tre avrebbero montato un gruppo elettrogeno per avere la luce, ma poco dopo c’è stata la fiammata e l’esplosione.

Secondo quanto si è appreso, l’ipotesi è che a causare lo scoppio sia stata una dispersione di gas. Sull’incidente la Procura di Roma ha aperto un’indagine.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, ustionato in un tombino a Monteverde morto Marcin Macow Roma, ustionato in un tombino a Monteverde morto Marcin Macow ultima modifica: 2014-08-27T08:27:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento