Festival Città delle 100 Scale, Ravenhill a Potenza

“Dentro la guerra dei mondi” è il titolo del laboratorio teatrale con centro la figura del drammaturgo Mark Ravenhill che si sta volgendo a Potenza e che si concluderà il 29 agosto in preparazione di uno studio conclusivo per la sesta edizione del Festival Città delle 100 Scale, organizzato dall’associazione Basilicata 1799 in collaborazione tra gli altri della Regione e il Mibact. Ideatore e conduttore della residenza è il regista di origine lucana ma bolognese di adozione Tanino De Rosa. Al centro del laboratorio la raccolta dei 17 atti unici di Mark Ravenhill “Spara/Trova il tesoro/Ripeti”, che si concluderà con la messa in scena di un primo Studio, aperto al pubblico, nella Casa delle Rotaie e della Casa del Volontariato alla presenza del drammaturgo. “La residenza è un’anteprima del Festival che partirà dalla seconda metà di settembre sino a tutto dicembre” annunciano i due curatori Giuseppe Biscaglia e Francesco Scaringi. Le novità e la qualità del festival saranno rinnovate e accresciute grazie anche all’esperienza e alla collaborazione con Virgilio Sieni e la Biennale Danza di Venezia con la realizzazione dei suoi quadri lucani del Vangelo secondo Matteo. Il festival si pone come un appuntamento di grande interesse per la scena nazionale delle arti performative. Quest’anno la location del festival non sarà solo Potenza ma, anche Matera.

9 su 10 da parte di 34 recensori Festival Città delle 100 Scale, Ravenhill a Potenza Festival Città delle 100 Scale, Ravenhill a Potenza ultima modifica: 2014-08-21T19:28:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento