Chiaravalle, diciassettenne di Napoli spaccia monete false

E’ stato sorpreso da un Carabiniere mentre cercava di smerciare una banconota falsa da 20 euro presso un’edicola. Sul posto è intervenuta una pattuglia per identificare i complici. Nel corso degli accertamenti è emerso che il ragazzino si era reso responsabile della spendita di banconota da 20 euro anche presso un centralissimo bar di Chiaravalle. Sottoposti a perquisizione, sulla persona si rinveniva anche un coltello a serramanico e contante di piccolo taglio verosimilmente provento dei reati di spendita di banconote false. Estesa perquisizione presso l’abitazione dei coniugi in provincia di Pesaro, si rinvenivano grammi 5 di sostanza stupefacente tipo hashish. Al termine delle attività, i tre sono dunque stati deferiti in stato di libertà per spendita di banconote false, mentre il napoletano è stato deferito in stato di libertà anche per detenzione abusiva di armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I tre verranno proposti per il foglio di via obbligatorio dal comune di Chiaravalle.

9 su 10 da parte di 34 recensori Chiaravalle, diciassettenne di Napoli spaccia monete false Chiaravalle, diciassettenne di Napoli spaccia monete false ultima modifica: 2014-08-21T04:02:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento