Castelnovo Monti, sulla sponda del Secchia trovato cadavere carbonizzato

I Carabinieri della Compagnia di Castelnovo Monti, con i colleghi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Reggio Emilia, sono intervenuti in un’area demaniale limitrofa al greto del fiume Secchia in prossimità della provinciale Gatta – Pianello dove è stato trovato il cadavere carbonizzato di un uomo.

Sul posto anche il medico legale per accertare le cause della morte al vaglio dei militari che, coordinati dalla Procura reggiana, non escludono nessuna ipotesi.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento