Castelmezzano, nuova organizzazione del traffico e parcheggi

Nuova organizzazione della circolazione veicolare verso il centro storico di Castelmezzano per i turisti e grande area di parcheggio allestita nel vecchio campo sportivo comunale con servizio gratuito navetta ogni 15 minuti fino al 31 agosto, per le domeniche e le festività religiose e civili del mese di settembre. A sette giorni dall’avvio della sperimentazione – dichiara il Sindaco del comune Nicola Valluzzi – soddisfazione e ottimo gradimento da parte di residenti e turisti per la scelta compiuta dall’Amministrazione comunale : una doppia zona a traffico limitato per i non residenti in corrispondenza dei due varchi di accesso al borgo e un’ampio parcheggio a pagamento ( 2 euro per quattro ore di sosta e 4 euro per l’intera giornata ) aperto dalle ore 9:00 alle ore 20.30.

Dal 10 Agosto data di avvio della sperimentazione – continua il vice Sindaco Maria Santoro – sono stati accolti nella nuova area di sosta allestita all’interno del campo sportivo circa 1300 autoveicoli e rilasciate altrettante ricevute di pagamento da parte degli otto operatori che giornalmente su due turni di lavoro gestiscono il servizio per conto del comune, ciascuno assunto per 7 giorni consecutivi da un’apposita graduatoria, approvata dall’ente, fra gli studenti e i disoccupati del posto. Fino alla fine del mese si alterneranno 24 unità lavorative.

Ci è parso un modo efficace – conclude Valluzzi – per decongestionare l’enorme flusso veicolare in arrivo verso il borgo in queste settimane di agosto attraverso un sistema organizzato di sosta e trasporto dei turisti, oltre che un’opportunità, seppure temporanea e limitata, per offrire una occasione di lavoro a uomini e donne del paese.

9 su 10 da parte di 34 recensori Castelmezzano, nuova organizzazione del traffico e parcheggi Castelmezzano, nuova organizzazione del traffico e parcheggi ultima modifica: 2014-08-18T13:32:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento