Taranto, arriva l’indiana ArcelorMittal è interessata all’Ilva

Il colosso mondiale dell’acciaio ha consegnato al commissario straordinario dell’Ilva Piero Gnudi un piano. Entro il 30 settembre la multinazionale franco-indiana presenterà una proposta di piano industriale che, se accettata, nei successivi tre mesi, porterà al suo ingresso nella proprietà dell’Ilva tramite un aumento di capitale sociale.

ArcelorMittal è un colosso industriale mondiale, leader nel settore dell’acciaio, nato dalla fusione di due tra le più grandi aziende del settore, la francese Arcelor e l’indiana Mittal Steel Company, avvenuta nel 2006. Il quartier generale si trova nella capitale del Lussemburgo. Oltre a essere il più grande produttore d’acciaio, è anche leader di mercato nella fornitura di acciaio per l’industria automobilistica e per i settori delle costruzioni, degli elettrodomestici e degli imballaggi. Uomo chiave dell’azienda è il multimiliardario indiano Lakshmi Mittal, amministratore delegato. L’azienda ha una produzione che arriva a 120 milioni di tonnellate complessive di acciaio ogni anno.

Interesse verso l’azienda siderurgica di Taranto sarebbe stato mostrato anche da gli indiani di Jindal Steel, da un gruppo degli Emirati Arabi ed un altro brasiliano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taranto, arriva l’indiana ArcelorMittal è interessata all’Ilva Taranto, arriva l’indiana ArcelorMittal è interessata all’Ilva ultima modifica: 2014-08-16T02:24:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento