Sant’Antimo, Francesco Bellotti stacca l’orecchio con un morso a Cristian Saiu di Serrenti

E’ successo a Riccione. Il napoletano di 22 anni di Sant’Antimo, Francesco Bellotti, è stato arrestato dalla Polizia per aver aggredito Cristian Saiu, ventunenne di Serrenti, dopo una lite scoppiata in viale D’Annunzio.

Due gruppi, uno di cagliaritani e uno di napoletani, stavano passando la serata nei locali della zona Marano. Uno dei cagliaritani ha regalato una rosa a una ragazza che si trovava in compagnia dei campani e per questo è scoppiata una prima rissa, in cui uno dei ragazzi di Cagliari ha riportato un taglio sul labbro. In attesa dell’arrivo dell’ambulanza, però, i due gruppi si sono dispersi. Si sono ritrovati qualche minuto più tardi in viale D’Annunzio e il ventenne arrestato ha lanciato una bici contro uno dei ragazzi cagliaritani. Poi si è scagliato contro Saiu e lo ha azzannato all’orecchio staccandogliene un pezzo. Il giovane è stato portato all’ospedale Infermi di Rimini dove ha ricevuto le cure del caso con una prognosi di 15 giorni.

Francesco Bellotti è stato arrestato con l’accusa di lesioni gravissime. Era già noto alle forze dell’ordine per questioni di droga.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sant’Antimo, Francesco Bellotti stacca l’orecchio con un morso a Cristian Saiu di Serrenti Sant’Antimo, Francesco Bellotti stacca l’orecchio con un morso a Cristian Saiu di Serrenti ultima modifica: 2014-08-15T03:14:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento